Banca Etruria, presentati i nuovi arrivi

Altre Notizie

di Michele Nannini

FOLLONICA. Sono stati presentati alla pista "Armeni" i nuovi arrivi di Banca Etruria Follonica: gli argentini Mariano Ortiz e Pablo Saavedra ed il follonichese di ritorno da Castiglione Federico Pagnini.

Due attaccanti argentini ed un difensore follonichese. I nuovi arrivi di Banca Etruria Follonica per la prossima stagione sono stati presentati ieri mattina dal presidente Massimo Pagnini e dal direttore sportivo Simone Pantani. Mariano Ortiz e Pablo Saavedra sono da ieri aggregati al gruppo della prima squadra, mentre con i nuovi compagni lavora già da qualche settimana Federico Pagnini. Tre arrivi che evidenziano come la linea verde sia ormai la strada scelta dalla dirigenza azzurra.

“Iniziamo una nuova avventura principalmente con ragazzi giovani – conferma il diesse Pantani – si punta sul settore giovanile e su giocatori che hanno voglia di vestire la nostra maglia. Quando la “vecchia guardia” smetterà prima o poi di giocare chi avrà investito nel settore giovanile avrà sicuramente dei riscontri. Anche Saavedra ed Ortiz rientrano in questa logica, elementi giovani che possano crescere con noi e, speriamo, rimanere più di quanto ha fatto il loro amico Ordonez. Pensiamo di aver allestito una squadra competitiva, per adesso non ci poniamo obiettivi ma vogliamo che i nostri ragazzi stiano bene in campo e giochino un bell’hockey. Polverini, nostro allenatore per 3 anni, sa valorizzare i giovani e lo dimostra la sua chiamata a tecnico dell’Under 15 italiana.”

Soddisfatto anche il presidente Massimo Pagnini. “Puntare su giovani e vivaio sarà la nostra filosofia. Per questo anche in Argentina abbiamo cercato due giocatori che aiutino i nostri a crescere e che maturino loro stessi con la nostra maglia, sperando di aprire un piccolo ciclo. Certo, serve anche un pizzico di fortuna che lo scorso anno ad esempio è mancata, ma crediamo comunque di aver creato un gruppo valido.”

Polverini punta sul gruppo. “Sono contento dell’arrivo dei due attaccanti, cercheremo con loro di costruire un bel collettivo per i prossimi anni, servono voglia di vincere e fame di vittorie. Il lavoro in pista sta andando bene grazie anche al contributo della vecchia guardia follonichese.”

“Siamo qui con tanto entusiasmo – le prime parole di Pablo Saavedra in maglia azzurra – io arrivo dalla Spagna che è un campionato molto competitivo, per noi sarà importante vedere le tribune piene. Follonica è una grande squadra con un grande pubblico, sono convinto che mi adatterò alle esigenze del gruppo.”

Per Mariano Ortiz arrivare a Follonica è quasi un sogno. “In Argentina si parla molto di Follonica, sappiamo che è un club importante e sono contento di essere qua. Per me è la prima volta all’estero, credo che sia fondamentale creare un bel gruppo sia fuori che dentro la pista. C’è molto entusiasmo e darò tutto per questa maglia.”

Federico Pagnini è invece di ritorno da Castiglione. "E' la prima volta per me in A1, l'anno a Castiglione mi è servito per crescere in fiducia ed esperienza. Dopo aver giocato in attacco in A2 tornerò in quello che è il mio ruolo originario di difensore; speriamo di fare bene, credo ci siano tutte le condizioni".

Inizio di stagione la Coppa Italia il 7 ottobre contro Villa Oro, Roller Bassano e Breganze.

(Foto Giorgio - Nella foto: Pagnini, Saavedra, Ortiz ed il diesse Pantani)

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto