Al Capannino arriva il Breganze capolista

Altre Notizie

Con un campionato così equilibrato è inevitabile che ad ogni giornata si ripresenti una gran quantità di partite in grado di cambiare il volto della classifica. Non fa eccezione la decima giornata in programma interamente sabato 5 dicembre che vede le prime cinque squadra in classifica impegnate in partite molto difficili, con due scontri diretti.
La neo capolista Faizanè Lanaro Breganze deve difendere la prima posizione sulla pista della Banca Cras Follonica, scivolata ai limiti della zona play off dopo le due sconfitte consecutive contro Forte dei Marmi e Bassano. Nel caso in cui dovessero vincere, i rossoneri trarrebbero certamente vantaggio dai due scontri diretti tra le squadre che li inseguono. Al PalaCastellotti di Lodi, infatti, va in scena la partita più importante della giornata, ovvero lo spareggio tra le due più dirette inseguitrici del Breganze: l'Amatori Wasken Lodi e il Forte dei Marmi. I giallorossi hanno sempre vinto davanti al proprio pubblico, sia in campionato che in coppa, ma sono reduci dal deludente pareggio di Cremona che ha negato loro il primo posto in classifica. I campioni d'Italia la testa l'hanno invece persa dopo il derby contro il CGC Viareggio. Chi perde la partita perderà anche contatto con il vertice della classifica e potrebbe essere superato o raggiunto da Centemero Monza o Sinus Matera che si affrontano sulla pista di Biassono. Anche il Monza, come il Lodi, preferisce la pista amicha alle trasferte e ha conquistato in casa 12 dei 16 punti messi fin qui in classifica. Matera fuori casa ha perso tutti gli scontri diretti: prima a Forte dei Marmi, poi a Breganze.
Potrebbe essere una buona occasione per il CGC Viareggio, rilanciato dal derby vinto a Forte dei Marmi. i bianconeri giocano un altro derby, questa volta in casa del Carispezia Sarzana. Per quanto i rossoneri appaiano in netta ripresa, il pronostico è tutto per Bertolucci e compagni.
Due derby vicentini scaldano la zona della classifica che sta a metà strada tra i play off e la zona retrocessione. La Sind Bassano, dopo la clamorosa rimonta di sabato ai danni del Follonica, deve confermare di essere uscita dalla crisi andando a fare bottino pieno a Thiene contro una squadra che è in serie positiva da due turni e che ha riacquistato fiducia. Ancora più delicato il derby dell'Agno in programma al PalaLido tra Admiral Valdagno e Trissino. Fuori casa il Trissino ha fatto punti soltanto nei derby, mentre Valdagno l'unico derby che ha disputato finora lo ha perso in casa contro il Thiene giusto due settimane fa.
Chiude il programma una partita che sembra uno spareggio salvezza: Giovinazzo-Cremona. In casa biancoverde l'ultimo posto in classifica ha portato a un terremoto societario con le dimissioni di Vito Favuzzi, direttore sportivo e anima del club. Se Giovinazzo è in difficoltà, Cremona sembra in netta ripresa: la vittoria in coppa Cers e il pareggio contro il Lodi, oltre ai gol ritrovati di Balmaceda, rimettono in piena corsa i lombardi e aggiungono suspance a questa partita.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto