Esordio da incorniciare per le Cudere Grosseto che vincono nettamente il primo "Bowl" di Bergamo

Altre Notizie

Grosseto. Un esordio in campionato che rimarrà nella storia della giovane formazione di flag football delle Cudere Grosseto. Il fine settimana per le grossetane è di quelli da incorniciare. Le ragazze allenate da coach Roberto Matta per la prima volta mettono in fila una dopo l'altra ben cinque formazioni rivali nel bowl giocato a Bergamo. Un successo che proietta le biancorosse al primo posto del girone nord. Le partite del girone ritorno della regolar season si giocano a Torino il prossimo 29 e 30 settembre, ma le Cudere con questo ottima prestazione si sono aggiudicate di diritto l' ingresso alla fase finale che si svolgerà a Pordenone il 5,6 e 7 ottobre. Si parte il sabato pomeriggio con le Cudere impegnate contro le Driadi Torino. Le grossetane fanno subito vedere di essere già in ottima forma vincendo il primo confronto fra alti e bassi per 20/26. Molto tesa è invece la seconda partita contro le Lions, le padrone di casa, che si conclude ancora con una vittoria delle maremmane per 19/14 giocata punto a punto in tutto il match. La giornata di domenica si apre ancora con un successo a spese delle Tempeste Busto Arsizio. Protagonista della sfida l’attacco delle Cudere. Le biancorosse partono molto determinate nel primo tempo per poi cedere un po’ di concentrazione nel secondo, concedendo qualcosa alle avversarie. Il punteggio finale è di 40/20 per la squadra grossetana. Nelle ultime due partite le Cudere danno il tutto per tutto contro Panthers e Ranzide. La partita contro le parmensi, le campionesse in carica della coppa Italia, si gioca con un alternarsi di touch down fra le due formazioni. Gli ottimi giochi offensivi e una difesa molto aggressiva portano Sorresina e compagne a spuntarla per 24/18. L’ultima partita del bowl bergamasco vede infine la squadra di coach Matta imporsi sulle Ranzide Trieste, vice campionesse del campionato italiano 2017. Anche in questa partita le maremmane danno segnali di grande crescita tecnica e mentale giocando con le avversarie alla pari e avendo la meglio su di loro nel finale con degli ottimi schemi offensivi e una difesa attenta e concentrata. Soddisfazione in tutto lo staff tecnico della squadra maremmane con Giacomo Daviddi coach della difesa che commenta “Soddisfatto della prestazione delle mia atlete. Un risultato che serviva per il morale della squadra e anche per ripagarle di tutto l'impegno che hanno messo durante i mesi precedenti. Adesso arriva il difficile. Dobbiamo mantenere la giusta concentrazione e continuare a crescere per le prossime gare di campionato. La strada è ancora lunga e più in salita di prima. Il campionato è lungo e le partite in programma sono tante. Faremo del nostro meglio per farle trovare preparate”. Alessia Mancioppi giocatrice e anima del gruppo “Siamo molto felici per questo risultato. Sapevamo di essere migliorate dopo un anno di allenamento, grazie anche al lavoro dei nostri coach, ma non ci saremmo mai immaginate un risultato così positivo. Ora dobbiamo rimanere concentrate sulle prossime partite di regolar season per arrivare al meglio alla fase dei play-off. Resta a Torino". Massimo Galletti

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto