Il Centro Orafo Gea alla Final Six under 15 con un turno d'anticipo

Altre Notizie

Under 15, Centro Orafo-Pediatrica Livorno 54-37

CENTRO ORAFO: Scurti 14, Muntean 16, Guarente, Morviducci 14, Grilli 4, Martellini 2, Ferrari 7, D’Alfonso, Faralla, Prina Racchetto, Baccheschi. All. Alberto Eracli.

PEDIATRICA LIVORNO: Castaldi 12, Agostini 2, Cambini 2, Marzini 6, Gueci 3, Solimani 9, Tumio 2, Tosca. All. Bertini.

PARZIALI: 18-11, 26-21; 39-35

Battendo la Pediatrica Livorno al termine di un incontro condotto in testa dall’inizio alla fine, il Centro Orafo Gea under 15 ha conquistato, con un turno di anticipo la vittoria del proprio girone di classificazione per accedere alle Final Six della Coppa Toscana che si terranno a Firenze dal 1 al 3 giugno. Se i ragazzi di Alberto Eracli vinceranno anche l’ultimo incontro, in programma sabato prossimo alle 16 in via Austria, contro la Fides Livorno, saranno l'unica squadra toscana ad aver chiuso imbattuta la fase di classificazione e potranno accedere, come miglior prima, direttamente alla semifinale di sabato 2 giugno saltando gli spareggi del venerdi.

Contro la Pediatrica il Centro Orafo è riuscito ad imporsi nonostante le assenze pesanti del capitano Alberto Mazzei e del miglior realizzatore della squadra, Filippo Baglioni. E questo la dice lunga sulla crescita del gruppo che sta disputando un finale di stagione straordinario.

Under 18, Dany Quarrata-Maregiglio Gea 65-50

DANY QUARRATA: Verdi, Pieroni 4, Mangialardi 10, Pagliai, J. Vendramini 5, Morante, Gigni 4, Miglietta, Maccione 23, Bonacci 15, Falorni, Capissi 3. All. S. Vendramini

MAREGIGLIO GEA: Delfino 2, Pollazzi, Goracci 5, Tamberi 2, Martens 4, Burzi 6, Bassi 4, Belella 7, Piccoli 16. All. Luca Faragli.

PARZIALI: 20-15, 49-29; 62-37.

Seconda sconfitta nella fase di qualificazione per la Maregiglio Gea under 18, che s’arrende nettamente sul campo del Dany Quarrata. La squadra di Luca Faragli, che rimane in corsa per il primo posto, dovendo ospitare al palasport di via Austria il Costone Siena, ha compromesso l’esito del confronto tra il secondo e il terzo periodo; venti minuti nei quali la squadra di casa è passata da più cinque a più 25. I biancorossi si sono ripresi nell’ultimo quarto, rosicchiando dieci punti con una buona difesa e alcun bei canestri. Il migliore nella Maregiglio è stato Giovanni Piccoli con 16 punti (5/10 al tiro) e 8 rimbalzi.

Bella affermazione, nel campionato under 14 femminile per l’Ipecos Gea che ha espugnato il parquet della Pall. Massa (27-48) con una prova di carattere. Le terribili ragazzine biancorosse hanno dettato legge fin dal primo tempo e alla fine hanno vinto di 21 punti.

IPECOS: Tanganelli 4, Di Stano 6, Paffetti, Panella 1, Scalora 4, Landi 6, De Michele 2, Lambardi 6, Vinci 4, Saccardo 2, Faragli 11. All. Luca Faragli.

PARZIALI: 6-13, 14-26; 20-33, 27-48.

Sfuma nel secondo tempo, la vittoria della Pasticceria Giannini under 13 sul campo dell’Invictus Nero Pasticceria Angela (54-48). I piccoli atleti allenati da Attilio Pepi hanno lottato con i denti, ma nel finale di gara hanno risentito un po’ della fatica e sono calati permettendo ai locali di allungare e di vincere

PASTICCERIA GIANNINI: Anselmi, Boncompagni, Censini, Chinellato, Di Nisio, Ruffoli, Scadà, Silvestri e Sposato.

PARZIALI: 9-15, 19-27; 40-38, 54-48.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto