Riscatto del Pellegrini Jolly Roger in gara2 contro il Godo nella sesta giornata della seria A federale

Altre Notizie

KNIGHTS GODO: L.Servidei 6 (2/3), Tanesini 8 (2/4), D.Meriggi 7 (0/4), Silvestri 3 (1/2), G.Meriggi 2 (0/4), M.Servidei 5 (0/4), Perez 4 (0/4), Melandri 9 (0/2, Evangelista 0/1), Minghelli Bd (0/3). Lanciatori: Palencia, Morelli, Sabbatini, Alessio Verni.
PELLEGRINI JR: Aprili 4 (1/2), A.Fiorentini 5 (1/4), Montanelli 9 (1/3, Ciani), Sgnaolin 3 (0/4), Del Mecio Bd (0/5), S.Fiorentini 2 (0/3), Di Mattia 7 (0/3, Brandi), Vitillo 8 (0/2), Ferretti 6 (1/1). Lanciatori: Marquez, Mega.
ARBITRI: Fabrizio Fabrizi e Fulvio Pistolin.
SUCCESSIONE PUNTI
KNIGHTS GODO: 000 000 020: 2 (5bv,5e)
PELLEGRINI JR: 001 000 32r: 6 (4bv,1e)
PRESTAZIONE LANCIATORI
Robert Palencia (P) 7rl, 2pgl, 4bv, 5bb, 8k, 2bc
Filippo Morelli 0.0rl, 2pgl, 0bv, 2bb
Mirco Sabbatini 0.2rl, 0pgl, 5bv, 1bb, 1bc
Giovanni Alessio Verni 0.1rl, 0pgl, 1bb, 1bc
Angel Marquez (V) 8rl, 5bv, 1pgl, 4bb, 18k
Nicola Mega 1rl, 0bv, 0bb, 0k
NOTE: tre doppi giochi difensivi per il Godo, durata dell’incontro 3h01’.

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. Riscatto del Pellegrini Jolly Roger in gara2 contro il Godo nella sesta giornata della seria A federale: gli inning finali questa volta premiano il Castiglione, che batte i ravennati per 6-2. Dopo la sconfitta del nove di Paolo Rullo del pomeriggio per 4-2 (al nono inning), anche la gara sotto i riflettori è stata molto equilibrata, con il solito duello “stellare” fra i pitcher stranieri: Marquez per i maremmani (8rl e 18k) e Palencia (7rl, 8k) per il Godo. Ma a fare la differenza è stata anche la difesa dei Knights, troppo fallosa (5 errori), che in qualche modo ha aiutato l’attacco castiglionese. Lo score si apre al terzo assalto. Vitillo, kappa, arriva però salvo in prima per l’errore del ricevitore. Ferretti lo fa correre, dopo la valida e un errore del terza base: anche su Aprili, con gli uomini agli angoli, Marco Servidei commette il terzo errore della ripresa, riempiendo i cuscini. Ale Fiorentini è preso al volo in zona di foul dall’esterno destro, e Vitillo è out nel tentativo di prendere casa base per il doppio gioco. Con due out, ancora Servidei commette l’incertezza fatale (4 errore dell’inning e suo terzo personale) sulla battuta di Montanelli, con Ferretti che segna l’1-0. Al settimo il Jolly Roger mette al sicuro il risultato. Dopo il kappa su Riccucci, Ferreti va in base su ball e ruba la seconda. Aprili, che poi ruberà la seconda, lo porta a punto con il singolo sulla linea a destra. Il “principe” Fiorentini batte un bel doppio a destra portando a casa Aprili per il 3-0. Montanelli va in prima con 4 ball, Sgnaolin è strikeout, e Del Mecio è salvo sul nuovo errore del terza base (4 errore della serata da incubo) con Fiorentini a punto per il 4-0. Ad inizio ottavo il Godo tenta di farsi sotto. Luca Servidei batte un doppio a destra e a seguire anche Tanesini lo imita, infilando un’altra battuta da due basi ma a sinistra, facendo segnare il compagno. Silvestri tocca un singolo, e Tanesini va a casa sul rilancio lento del prima base: 4-2. Il Jolly riallunga subito sfruttando i rilievi del Godo. Morelli in apertura concede a Di Mattia e Riccucci la base e viene subito sostituito da Sabbatini. I corridori rubano entrambi la base, e così sulla volata di sacrificio di Ferretti segna il neo entrato Brandi. Poi a basi cariche e con Alessio Verni in pedana, la nuova base a Sgnaolin fa entrare il punto forzato di Riccucci per il 6-2. Rullo risparmia l’ultimo inning a Marquez, e Mega a rilievo fa battere in sequenza Marco Servidei, Perez e Evangelista e chiude l’incontro che mantiene al comando della classifica il Castiglione. Enrico Giovannelli

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto