La T&A San Marino ha bisogno di 11 riprese per battere (3-2) un buon Montepaschi Grosseto

Altre Notizie

 

Un buon Montepaschi Grosseto dietro Smith prima e Sikaras dopo. Decide la sfida Yepez sul primo lancio di Sikaras in una situazione di 2 out e basi piene al 'tie break'. Firma la vittoria Cubilan, secondo rilievo di Rodriguez.

la T&A San Marino ha bisogno di 11 riprese per battere (3-2) un buon Montepaschi Grosseto. I maremmani giocano bene dietro Smith prima e Sikaras poi, mentre i Campioni d'Italia non concretizzano quanto prodotto nella prima metà della gara e rischiano anche qualcosa prima di trovare il singolo decisivo di Yepez , bravo a punire l'errore (lancio ad effetto alto) del  rilievo americano di origine greca degli ospiti.

Le squadre sono in campo nelle formazioni annunciate in una bella sera di primavera a Serravalle. Tony Graffanino (13 anni di Grande Lega come interno e 981 partite disputate), che è in Italia per un Camp, ha effettuato il lancio cerimoniale della prima palla.
Il partente del Grosseto Smith insiste molto sui lanci off speed in apertura di partita e al secondo viene toccato duro. Con Chapelli in prima e un out, Imperiali scodella una palla tra esterno centro ed esterno destro e ottiene un doppio (la palla rimbalza ed esce). Il primo punto entra sulla volata di sacrificio di Albanese e il secondo lo porta a casa Bittar, che spara una linea dietro l'esterno destro e mostra tutta la sua velocità, ottenendo un triplo. Sulla battuta corta di Avagnina, gioca molto bene l'interbase Pecci, che chiude la ripresa con l'assistenza in prima.

Dopo 3 riprese di dominio, con un out al quarto Rodney Rodriguez viene toccato lungo dall'esterno destro ospite Rolexis Molina, che ottiene un doppio contro la recinzione a sinistra. Molina si fa sorprendere lontano dal cuscino dal pick off di Rodriguez, ma San Marino pasticca e non ottiene l'out. Rodriguez allora decide di fare da solo e mette al piatto Grossman con una gran veloce, che il catcher maremmano guarda. Sgnaolin batte sulla sinistra del diamante e trova Bittar pronto alla presa in contro guanto e al tiro preciso in prima.
Il Montepaschi accorcia le distanze al quinto. Bischeri (seconda valida della sua serata, sulle 3 totali del Grosseto) apre l'attacco ospite con un singolo. Lo imita Biscontri e il bunt del designato Ferretti metti i compagni in posizione punto per Aprili al quale (con la difesa di casa in posizione canonica) basta una radente sul seconda base per spingere a casa il punto. La ripresa si chiude con lo strike out su Pecci.
San Marino prova a reagire, ma non segna. Albanese apre la parte bassa del quinto con una volata che atterra vicina alla linea di foul di sinistra e vale al catcher un doppio. Albanese tocca la terza sulla battuta in diamante di Bittar, ma deve stare fermo quando la radente di Avagnina, secondo out in prima, viene fermata con un ottimo riflesso da Smith sul monte. Sul primo lancio di Smith, Duran (che cercava evidentemente un lancio ad effetto) è in ritardo e alza una volata innocua.
Al sesto il pareggio maremmano è cosa fatta. Andrea De Santis arriva salvo in prima con la complicità di una giocata non impeccabile di Bittar e ruba la seconda.  Rolexis Molina immola la mazza ad un singolo a sinistra che spinge l'esterno centro a punto. Bindi a questo punto ha visto abbastanza e rileva Rodney Rodriguez con Yulman Ribeiro. L'ex bolognese concede un singolo a Sgnaolin, ma mette al piatto Bischeri (ottima veloce sul filo esterno) ed esce dalla ripresa quando Albanese, sul tentativo di doppia rubata, si concentra proprio su Sgnaolin e, pur rimanendo sulle ginocchia mentre tira, ottiene l'out in seconda.
Alla T&A non basta un triplo di Yepez (ottenuto con un out) al cambio campo. Prima San Marino trova sulla strada del nuovo vantaggio l'ottimo gesto atletico di Sgnaolin, che ferma con un balzo il chopper di Mazzuca, ottiene l'out in prima e blocca Yepez in terza. Poi Smith, che sta usando molte più palle dritte, mette al piatto Chapelli dopo essere arrivato sul conto pieno.

All'ottavo San Marino manda in pedana Darwin Cubilan, che concede una base (a De Santis) e un singolo (a Grossman) che porta De Santis in terza. Ma esce indenne dalla ripresa, facendo battere un comebacker a Sgnaolin.
Anche per Mike Smith la partita è finita e in pedana sale Pete Sikaras. Il nuovo venuto trova subito il supporto di Aprili, che vola in tuffo all'indietro per eliminare al volo Duran, che aveva battuto un pop altissimo, molto vicino a trasformarsi in una beffarda texas. Poi Sikaras mette al piatto Ramos e la linea di Yepez trova pronto alla presa al volo Pecci.

La partita arriva ai supplementari. Nella prima metà del decimo Grosseto porta il punto del vantaggio in seconda (con un out) grazie alle valide di Pecci (secca linea che supera il tuffo di Mazzuca) e Andrea De Santis (rompe la mazza e alza un pop sul quale Chapelli non arriva). Rolexis Molina rompe a sua volta la mazza, spara una linea, ma trova il guanto di Yepez. Il venezuelano vede De Santis lontano dal cuscino di seconda e ottiene il doppio gioco che chiude l'attacco ospite.

Il tie break porta all'undicesimo in seconda Ferretti e in prima Aprili, con Pecci alla battuta. I 4 ball all'italo americano riempiono le basi per De Santis. Sul terzo lancio verso De Santis, il Grosseto tenta  lo squeeze. De Santis non riesce a mettere la palla in gioco sul lancio ad effetto e Albanese tocca per il secondo out Ferretti. Sull'azione, Aprili arriva in terza, mentre Pecci resta in prima. Sul quinto lancio verso De Santis, Pecci ruba la seconda in piedi. L'esterno centro riceve il quarto ball e le basi sono ancora piene per Molina. Cubilan però se lo fuma letteralmente in 3 lanci, l'ultimo una palla veloce alta ed esterna.

San Marino risponde con Bittar in seconda, Avagnina in prima e Duran in battuta. L'esterno centro guarda il quinto lancio di Sikaras per lo strike out ed è il secondo eliminato, ma 4 ball a Ramos riempiono le basi per Yepez. Il primo lancio di Sikaras è uno slider che resta in mezzo al piatto e Yepez lo trasforma in un secco singolo al centro che chiude la partita con il punto di Bittar e la vittoria di San Marino.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto