Il Grosseto Baseball sconfitto anche in gara 2

Altre Notizie

 

Al primo vantaggio dei Campioni d'Italia risponde la Montepaschi Grosseto, approfittando di un brutto rilievo di Granados. Ribeiro riduce al silenzio le mazze maremmane. La squadra di Bindi torna in vantaggio contro Grnitto e i fuoricampo da 3 punti dell'ottavo inning chiudono i conti

In una partita caratterizzata da un paio di cambi in pedana di lancio decisamente non azzeccati, la T&A San Marino rimane imbattuta imponendosi (13-4) alla Montepaschi Grosseto. I Campioni d'Italia sembravano avere la situazione sotto controllo, ma l'ingresso di Granados in pedana ha dato la possibilità a Grosseto di pareggiare la partita. La squadra di Bindi è tornata in vantaggio dopo che Granitto ha rilevato Bourdaniotis al settimo e ha dilagato all'ottavo con i fuoricampo di Chapelli e Bittar.

Le 2 squadre si presentano in campo con le stesse formazioni della sera di venerdì. Ovviamente, cambiano i partenti, che sono comunque quelli previsti: Cooper per San Marino e Bourdaniotis per Grosseto.
La T&A rompe gli indugi al secondo. Con Mazzuca e Chapelli in base per ball e un out, Albanese batte valido e spinge a casa il primo punto. Sull'eliminazione di Bittar, avanzano i corridori. La valida di Avagnina spinge a casa entrambi. Dopo la base a Duran, il singolo di Ramos vale il 4-0.

Il primo punto del Grosseto arriva al quarto. Il doppio a sinistra (con un out) di Bischeri è la prima valida maremmana contro Cooper. Il singolo di Grossman a destra vale la segnatura.
Al sesto Cooper lascia il monte a Granados e la mossa del San Marino non si rivela azzeccata. Il rilievo inizia colpendo De Santis. Il doppio di Bischeri, il secondo della sua partita, vale il secondo punto del Grosseto.  Dopo l'eliminazione di Molina, anche Grossman colpisce un doppio e accorcia ulteriormente le distanze. L'ulteriore doppio di Sgnaolin vale il 4-4 e induce San Marino a rilevare Granados con Ribeiro. Il nuovo venuto chiude rapidamente l'attacco ospite.
Al cambio campo, con 2 out, San Marino prova a reagire. Bittar e Avagnina battono valido in sequenza e la base ball a Duran riempie i cuscini per Ramos. Il designato dei Campioni in carica lavora fino al conto pieno, poi tocca debolmente sul terza base ed è il terzo out.

Al settimo Grosseto rileva Bourdaniotis con Granitto, ma anche questo cambio non si rivela azzeccato e San Marino riprende il controllo della situazione. Con un out, il lanciatore italo americano colpisce Mazzuca e concede 4 ball a Chapelli. Dopo l'eliminazione di Imperiali, il singolo di Albanese (condito da un errore difensivo) e il doppio di Bittar portano il risultato sul 7-4 per il padroni di casa.
Su Serravalle si alza un vento notevole, che spira da casa base verso l'esterno. All'ottavo i battitori di San Marino sembrano in piena sintonia con il fenomeno atmosferico. Con 2 out, Yepez guadagna la base e Mazzuca è colpito. Sul primo lancio di Granitto, Chapelli allunga le braccia e spedisce la palla lontanissima da casa base per un homer da 3 punti. San Marino a questo punto insiste: Imperiali e Albanese battono valido, Bittar incassa un ball e sul secondo lancio a sua volta spacca la palla per un altro homer da 3 punti.

La battuta di Bittar fissa il punteggio sul 13-4, che sarà anche il risultato finale.

 

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto