Successo per quattro “moschettieri” Maremmani che hanno rappresentato Grosseto e la Toscana all’ultima rassegna iridata di categoria

Altre Notizie

Riscontro più che positivo per i quattro “moschettieri” Maremmani che hanno rappresentato Grosseto e la Toscana all’ultima rassegna iridata di categoria. Ribaltando il Trend delle squadre under 14 , che dominano al femminile , sono stati i due maschi a salire sul podio che conta. Argento per Marco Scantamburlo nei metri 1000 e Bronzo per Andrea Parenti nei 100hs. Due storie diverse ma che hanno avuto lo stesso epilogo vincente. Lo Scantamburlo, allenato da Claudio Pannozzo , si presentava al via con l’enorme pressione del miglior tempo stagionale(2’34”), che se da un lato fa piacere dall’ altro può creare delle false aspettative visto che poi un Campionato Italiano con almeno cinque atleti che vanno sotto i 2’40” si risolve attraverso lo sviluppo e l’interpretazione della gara. Marco è stato bravissimo nel conquistare un argento che se pronosticato ad inizio stagione avrebbe sicuramente fatto sorridere. Andrea Parenti invece si presentava con la quinta miglior prestazione stagionale sui 100hs e veramente pochissimo da perdere. L’unica difficoltà era quella di gestire le Batterie mattutine con un clima terribile , gestendo le pressioni che le consuete gare regionali non danno. Missione compiuta (14”46) e accesso alla finale che conta (A) per l’atleta allenato da Saveria Frate con la super visione di Sergio Tozzi , che ha trovato nella finale pomeridiana un ottima corsia e una splendida “galoppata” che gli ha permesso di strappare proprio nel finale un Bronzo importantissimo (14”05). Freddissimo e condizioni proibitive per la gara di Salto in alto del venerdì pomeriggio in cui la saltatrice Allegra Patterlini doveva difendere con i denti la sua 12^esima misura di accredito. Finisce settima (sul podio) con 1,53 risultando una delle poche ad esser riuscita a confermare (quasi) il suo miglior risultato stagionale (1,55) e ad ottenere comunque un piazzamento di rilievo. Infine tredicesimo posto per la marciatrice Giulia Panconi , l’unica al primo anno di categoria, con primato personale (16’18) ritoccato di qualche secondo e la promessa di poter l’anno prossimo presentarsi con ben altre ambizioni per l’atleta allenata da Fabrizio Pezzuto. Ultimo atto della stagione per gli under 16 , la finale dei CDS che sabato e domenica vedranno le migliori squadre Toscane contendersi il titolo.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto