Atletica: grossetani in crescita ai Societari Assoluti

Altre Notizie

Atletica: grossetani in crescita ai Societari Assoluti

Un’altra trasferta ricca di soddisfazioni per l’Atletica Grosseto Banca Tema nella prima fase dei campionati di società assoluti svolta a Campi Bisenzio, alle porte di Firenze. Sulla pedana del martello si migliora ancora Matteo Macchione che realizza il record personale con 51.62 all’ultimo turno. Per il 19enne maremmano c’è anche il terzo posto in gara con quasi un metro in più rispetto al recente 50.83 di Siena. Non si fermano quindi i progressi del lanciatore biancorosso allenato da Francesco Angius che è tra i migliori a livello nazionale nella categoria under 23, pur essendo al primo anno in questa fascia di età. Sui 5000 nuovamente sul podio le due juniores grossetane Matilde Capitani, seconda in 24’58”45 con oltre un minuto di miglioramento, e Silvia Neva, terza in 25’23”08 per quasi due minuti di record personale. Le giovani specialiste del tacco e punta, cresciute con il tecnico Fabrizio Pezzuto, confermano così il salto di qualità dopo gli ottimi risultati già messi a segno sulla doppia distanza a Livorno.

In grande evidenza anche il saltatore in alto Andrea De Simone che aggiunge ben quattro centimetri al primato personale con 1.85 al terzo e ultimo tentativo. Una bella impresa del 17enne seguito da Alessandro Moroni, tornato in questa stagione dopo quasi due anni di stop e subito con due standard ottenuti per i campionati italiani under 18, visto che lo aveva già conquistato nel salto in lungo a cui ora si aggiunge quello dell’alto. Si comporta bene la velocista Arianna Regina con 12”45 (-0.2) sui 100 metri, a poco più di un decimo dal personale. Adesso la sprinter allenata da Stefano Teglielli si dimostra in crescita di condizione e potrà giocarsi le sue carte nella rassegna tricolore di categoria all’inizio di giugno.

Nel lancio del disco terzo posto con 43.32 per Giacomo Marinai, allenato dal papà Marzio, che in precedenza aveva debuttato con 46.77 a Firenze. Tornando alla marcia l’allieva Ginevra Perini chiude in 28’14”56, poi Margherita Pennesi con 28’39”61 in una gara che vede impegnate anche le atlete master Sandra Franceschini (30’09”23) e Rosaria Olivieri (31’54”93). Sui 100 metri Cherno Jassey con 11”53 (+3.6) firma il suo crono più veloce di sempre, anche se con vento oltre la norma, mentre al femminile 14”88 (+3.2) di Marika Mobilio. Nel mezzofondo impegnato l’allievo Andrea Neva per tagliare il traguardo in 4’42”80 sui 1500 metri. Il campione italiano master Maurizio Finelli corre in 53”35 davanti allo junior Niccolò Peggi che avvicina il personale con 53”50 e a Stefano Avanzati (58”72), mentre sui 400 ostacoli 59”55 di Kevin Guerrini e 1’00”10 per Federico Fedi.

OGGI SU 1 SPORT

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto