8 medaglie per lo sport club Orbetello al trofeo Macaluso di Calenzano. Oro per la Piro e Spaggiari

Altre Notizie

Grande avvenimento sportivo il 25 e 26 gennaio 2014 a Calenzano (FI) in occasione del 10º trofeo Agostino Macaluso, 200 società provenienti da tutta Italia 1100 atleti partecipanti e evento eccezionale e irripetibile la presenza della medaglia di bronzo alle recenti Olimpiadi di Londra Rosalba Forciniti che con il risultato già acquisito ha deliziato il pubblico delle grandi occasioni con il suo judo elegante spettacolare e di altissimo livello. Fine settimana intenso per i giovani lagunari del tecnico remo piro. Il sabato i più piccoli che hanno conquistato cinque medaglie su altrettanti partecipanti oro per il promettente e plurimedagliato Spaggiari Francesco argento pesante per Amato Giuliano al suo esordio, molto promettente saprà fare sicuramente meglio, da lui il maestro si aspetta grandi cose; bronzo anche per Zagrean Paola, Iervolino Francesco, e Ambrosini Marta, tutti al loro primo incontro parevano di grande esperienza vista la loro serenità e sicurezza sul tatami. Domenica 26 i più grandi, dispiaciuto dalle improvvise assenze del giorno prima si presentavano sul campo di gara 5 judokas tra i quali Lavinia Piro cintura nera secondo Dan dopo circa un anno di assenza. Splendida la sua medaglia d'oro che dimostra di non essersi arrugginita e che la classe non è acqua. Argento strepitoso in una finale da cardiopalma dopo che il suo avversario stremato si rifiutava a pochi istanti dal termine del combattimento di incrociare le riprese della cintura bianca Vincenzo Iachetta ,grande speranza del judo Orbetellano. Bronzo importante per la giovanissima sempre presente Ilie Daniela, fuori dal podio per pochissimo la cintura marrone Breschi Luciano e la cintura gialla Pavaloaia Julian.

TESTATA GIORNALISTICA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI GROSSETO N.7/10

P.IVA 01425990536

Vivi Grosseto è Patrocinato da

logo provincia di GrossetoLogo comune di Grosseto